Call center: siglato accordo tra Cgil, Cisl, Uil, Ugl e Assocontact

Imagine del articolo

Prestazioni sanitarie per i collaboratori attraverso un Piano sanitario integrativo, graduatoria di prelazione e stabilità delle remunerazioni: questi i punti alla base dell'accordo tra Assocontact, l’associazione aderente a Confindustria Digitale che rappresenta le società che gestiscono servizi di Contact Center, insieme ad Asstel e i sindacati rappresentativi di Cgil, Cisl, Uil e Ugl.

"Un quadro che soddisfa le nostre imprese e i nostri collaboratori”, dichiara Paolo Sarzana, presidente Assocontact. “Abbiamo trovato una buona intesa, frutto della serietà delle nostre argomentazioni e delle ragioni del sindacato”. “Un passo avanti importante per il settore” - continua Sarzana - “che potrà procedere nell'attività out-bound, fondamentale per il supporto commerciale delle imprese committenti”.

In un momento di grave difficoltà, la stabilità è un fattore determinante ed averlo raggiunto è un traguardo indispensabile.

Ora l’auspicio è che il sindacato torni a lavorare a fianco delle imprese per la crescita del nostro settore e dei tanti lavoratori che rappresentiamo.

Ufficio Stampa

Alessio Samele

a.samele@retionline.it

3208450132

Alessio Samele 4 agosto 2017

NEWS RECENTI

24 novembre 2020

Coronavirus: i Contact Center “arruolateci per far decollare Immuni”

La proposta in una lettera inviata a Conte, Speranza e Boccia. “Potremmo fare anche da cuscinetto emotivo a italiani soli a casa e campagne comunicazione” ...

9 novembre 2020

Spencer & Lewis si aggiudica la gara per le "Media Relations e Communication Support 20/21"

Siamo felici di comunicare che la società che si è aggiudicata la gara della Comunicazione per Assocontact è Spencer & Lewis ...

1 ottobre 2020

Capitolato di Gara Assocontact - Media Relations e Communication Support - Scad 16/10/2020

Assocontact: bando di gara per l'affidamento delle attività di Media Relations e Communication Support  ...