Il Presidente Lelio Borgherese è intervenuto durante la trasmissione “Attenti al lupo” - “Telemarketing selvaggio"

Il Presidente Lelio Borgherese è intervenuto durante la trasmissione “Attenti al lupo”  dal titolo “Telemarketing selvaggio, in arrivo nuovi strumenti per difendersi.

Durante l’intervento, Lelio Borgherese ha ribadito la possibilità da parte dei cittadini ad iscriversi al Registro Pubblico delle Opposizioni, istituito con il D.P.R. n. 178 del 2010.

Per fornire un servizio di qualità, Il Presidente ha sottolineato come sia fondamentale l’osservanza degli obblighi sanciti dai provvedimenti in materia, in particolare:

la Legge 5/2018 contro il “telemarketing selvaggio” (gennaio 2018);

il nuovo regolamento europeo sulla privacy (GDPR) (maggio 2018);

il Decreto Legislativo 10 agosto 2018, n. 101 che ha adeguato il Codice della privacy nazionale alle disposizioni del nuovo regolamento europeo.

La nostra Associazione è convinta che le numerose innovazioni di processo introdotte dal Codice, tutte rispondenti alla necessità di istituire regole di condotta per garantire il rispetto dei diritti dei consumatori e delle imprese, possano contribuire a migliorare concretamente l’intero comparto.

27 gennaio 2020

NEWS RECENTI

3 aprile 2020

Lavorare in un call center (da casa) ai tempi del coronavirus

Lo smart working gioca un ruolo fondamentale in un settore all'opera per fornire assistenza, anche sul fronte dell'emergenza Covid-19 ...

16 marzo 2020

Coronavirus: Assocontact, lavoro contact center è fondamentale per assistere gli italiani

“Chiediamo di equiparare il lavoro dei contact center ai servizi di pubblica utilità, così da poter continuare a fare il nostro mestiere conciliandolo con la massima sicurezza per i nostri lavoratori e per le loro famiglie” ...

9 marzo 2020

Customer care, Assocontact: “Si apre un decennio cruciale”

Il Presidente Lelio Borgherese: “Investimenti in innovazione e valorizzazione delle competenze le bussole del business. Ma serve un quadro normativo che premi le imprese che rispettano le regole di mercato. Basta con gli operatori pirata” ...