Manovra, allarme dei sindacati: si rischia stretta sui call center

TgCom 24

Imagine del articolo

C'è il rischio che vengano "stravolte" le norme sui call center "tanto faticosamente costruite con lo scopo di limitare le delocalizzazioni delle attività". E' l'allarme lanciato dai sindacati a proposito di un emendamento alla Manovra approvato al Senato. La norma esclude da alcuni obblighi e relative sanzioni, come quello di comunicare dal Paese da cui proviene la chiamata, le aziende che utilizzano servizi di contatto della clientela interni.

Fonte dell'articolo: Vedi su TgCom 24
Alessio Samele 9 dicembre 2017

L'Associazione mette a disposizione corsi di formazione on line, erogati da un ente certificatore esterno, in grado di rilasciare un attestato ad ogni singolo partecipante.

I corsi sono creati per le specifiche esigenze degli operatori di call center, hanno una durata di 45 minuti circa e prevedono l’accesso finale ad un test per il rilascio di un attestato individuale.

NEWS RECENTI

11 febbraio 2019

Paolo Sarzana (Assocontact) ospite a Mi Manda Rai Tre

6 febbraio 2019

Telemarketing, così cambierà nel 2019 con le nuove regole

Anni di telefonate moleste e azioni borderline hanno portato alla demonizzazione del telemarketing. Tre nuovi provvedimenti potrebbero però consentire una svolta a vantaggio di tutti (aziende, call center e consumatori) e farlo diventare veicolo per l’acquisizione di nuovi clienti nel r...

21 gennaio 2019

Call center, Assocontact: “Serve impegno di tutti i committenti”

La “ricetta” dell’associazione contro la crisi del settore: “Coinvolgere le aziende Telco, Media e Banking”. E sul decreto Dignità: “Provvedimento con giuste finalità ma che non riesce a garantire la tutela occupazionale“ ...